Info utili – Casalbordino

Informazioni utili

Superfice: 46 km2
Altitudine: 203 m
Abitanti: 6249 

Municipio:

Piazza Umberto I, 66021
tel. +39 0873 92191

Uffici postali:

Via Fonte di Marzio, 12 – tel. 0873 900267
Piazza Giovanni Paolo I, 10 – tel. 0873 921227

Farmacie:

Farmacia D’Aurizio Dr. Giovanni: Corso Garibaldi, 11 – tel. 0873 900234
Farmacia Lanza: Va Moro – tel. 0873 902086

Casalbordino

Casalbordino si trova a breve distanza dalla costa Adriatica, a 201 m.slm., a pochi chilometri da Vasto su di un colle tra i fiumi Osento e Sinello L’economia del Comune è a carattere prevalentemente agricolo (in particolare viti, frutta ed olive) con una copertura vegetale che, in questa zona del comprensorio, presenta i caratteri tipici delle colture arboree intensive. Qui la vite, coltivata prevalentemente a tendone, maschera le asperità del suolo e domina la fisionomia paesistica. Su queste colline alcune strutture agrituristiche accolgono il visitatore e lo accompagnano alla conoscenza della campagna. Il suo territorio si estende per 45, kmq da est a ovest, come una grande farfalla, con una massima apertura di 13km.

Questo è un territorio relativamente giovane e scarsamente compatto: argille sabbiose e terrose del pleistocene nell’area di Vidorni, si alternano a calcari e arenarie nel Vallone di Pollutri. La stretta fascia intermedia, compresa tra il Vallone di Pollutri a sud e quello di Villalfonsina a nord, ospita il nucleo abitato di Casalbordino. Della notevole vegetazione che un tempo ricopriva gran parte di questo territorio resta poco. Tra i superstiti c’è l’alveo del Fiume Osento che oggi è attraversato fino alla foce da una folta vegetazione di salici, pioppi, querce, frassini e associazioni igrofile come la rara Iris Fetidissima . Questo notevole cordone vegetale, che segue il corso del fiume e si osserva percorrendo la strada statale verso Casalbordino, è possibile vederlo da vicino percorrendo a piedi o in bicicletta le stradine che costeggiano il corso del fiume. Altra interessante area verde è quella del corso del Fiume Sinello, dalla foce con una canoa risalendo l’alveo del fiume oppure in bicicletta è possibile ammirare la vegetazione spontanea e arrivare al vicino Bosco di Don Venanzio, attualmente Riserva Naturale Regionale, nel limitrofo territorio di Pollutri. Questo Bosco di appena otto ettari di superficie, è un lembo delle antiche foreste ripersali che un tempo caratterizzavano gli ambienti fluviali della regione. Qui troviamo il Frassino meridionale, il Pioppo bianco e la Farnia. Tra gli arbusti ci sono il Sanguinello, il Pungitopo, il Carice pendulo, il Giglio rosso, e l’Anemone dell’Appennino.

Prodotti tipici locali

La zona arbustiva è frequentata da numerosa avifauna tra cui la Capinera, lo Scricciolo e l’Occhiocotto. L’economia agricola si affianca da alcuni decenni quella turistica soprattutto per merito del Lido di Casalbordino con la sua bella spiaggia sabbiosa e le diverse strutture ricettive: alberghi e campings, che offrono calorosa ospitalità e fanno gustare i piatti tipici locali, soprattutto a base di pesce.Tra il fiume Osento e il Lido troviamo una interessante Pineta costiera detta di Santo Stefano raggiungibile dal Lido a piedi o in bicicletta. Questa è frutto di un rimboschimento fatto una trentina di anni fa, piccolo esempio dell’enorme pineta litoranea che un tempo ricopriva gran parte delle spiagge d’Abruzzo. Questa area verde è costituita soprattutto da Pino d’Aleppo e anche da Pino domestico. Tra la Pineta e il amre interessanti sono i cordoni di basse dune sabbiose in cui vegetano l’Eringio, pianta di colore grigio-verdastro, dalle foglie spinose e dentate e il Lavastrello, vero colonizzatore delle spiagge dai fiori rosacei.

Info utili – San Salvo

Informazioni:
Popolazione 20.055 abitanti
Superficie 19,70 km²

Municipio:
Piazza Papa Giovanni XXIII 7
tel. 0873 3401

Guardia Medica – Via San Giuseppe – Tel. 0873.547703

Farmacie:
Allegretta Tilli – Piazzale Verrazzano, 2 – Tel. 0873.803397 – San Salvo Marina
Di Croce Mario – Corso Umberto I, 35 – Tel. 0873. 54185
Di Nardo Labrozzi – Corso Garibaldi, 164 – Tel. 0873.547778
Grifone Rosa Andia – Via dello Sport, 55 – Tel. 0873.343285

Ufficio postale:
Via dello Sport, 63 – tel. 0873 544511

Info utili – Vasto

Informazioni:
Popolazione: 41.283 abitanti
Superficie: 71,35 km²

Municipio:
Piazza Barbacani 2, 66054 Vasto CH
Centralino 0873 3091

Ufficio postale:
Via Giulio Cesare, 19 – 0873 367294
Via Incoronata, 220 – 0873 69597
Via Sebenico, 1 – 0873 802433

Polizia Municipale 0873 309452/309453
Carabinieri 0873 367136

Farmacie:
Farmacia Sansanelli: Circonvallazione Histoniense, 40 – tel. 0873 380388
Farmacia Di Domizio Dr. G. Maria: Corso Giuseppe Garibaldi, 115 – tel. 0873 367231
Farmacia Savelli: Via Giulia, 12 – tel. 0873 367249

Info utili – Fossacesia

Informazioni:
Altitudine: 140 mt.
Abitanti: 5.799
Cap: 66022
Indirizzo e-mail: info@comune.fossacesia.ch.it
Tel. Municipio 0872.60117
Mercato Settimanale: Venerdì

Tipologia: Città di Mare

Numeri Utili:
Farmacia Dott. Erede Verratti, Via Per Lanciano, n° 41, Tel. 0872/60120
Dispensario Farmaceutico Dott. Erede Verratti, Via Lungomare, n° 10, Tel. 0872/608160

Ufficio postale:
Via Marina 1 – 66022
tel: 0872 60184

Info utili – Ortona

Provincia Chieti (CH) 
Popolazione 23.276 abitanti
Superficie 70,88 km²

Municipio
Via Cavour 24
66026 Ortona CH
Centralino 085 90571

Farmacie:
Farmacia Condotta Maria Elvira
Via dello Sport, 8
Telefono: 085-9194191;

Farmacia De Berardinis Luigi
Corso Vittorio Emanuele, 74

Farmacia Franceschelli Maria Raffaella
Via Principale, 410
Telefono: 085-9032227;

Info utili – Torino di Sangro

Informazioni:
Altitudine: 160 mt.
Abitanti: 3.119
Cap: 66020
Indirizzo e-mail: info@comune.torinodisangro.ch.it
Tel. Municipio 0873.913121
Mercato Settimanale: Domenica

Tipologia: Città di Mare

Notizie e servizi utili:
Carabinieri, Tel. 0873-913112
Guardia Medica, C.so Lauretano, Tel. 0873-913248
Guardia medica estiva, Tel. 0873-912021
Farmacia Lucarelli, Via Aldo Moro, 93 Tel. 0873/913288.

Info utili – Rocca San Giovanni

Informazioni:
Altitudine: 155 mt.
Abitanti: 2.332
Cap: 66020
Indirizzo e-mail: info@comune.roccasangiovanni.ch.it
Tel. Municipio
0872.60630

Tipologia: Collinare

Numeri Utili:
Farmacia Dr. Roberto De Mia, Corso Garibaldi, n°24, Tel. 0872/60127.

Info utili – San Vito Chietino

Informazioni:
Altitudine: 120 mt.
Abitanti: 5.047
Cap: 66038
Indirizzo e-mail: info@comunesanvito.it
Tel. Municipio 0872.61046
Mercato Settimanale: Lunedì

Tipologia: Città di Mare

Numeri e servizi utili:
Carabinieri
Via S. Rocco Vecchio, Tel: 0872-61047
Emergenze: 112
Soccorso In Mare:
Via Cervana, 8
66026 Ortona (CH)
Tel: 085-9063290
Emergenze: 1530
Consultorio Familiare: Via Dante, 2 Tel. 0872.61452
Farmacie:
Farmacia Dr.ssa Verna Via Frentana, 102
Tel.: 0872.61444
Farmacia Tosti:
Piazza Garibaldi, 16
Tel.: 0872.61014
Uffici Postali:
Corso Trieste e Trento, 27 Sant’Apollinare Chietino (CH) Tel.: 0872.58466
Via Orientale, 4 San Vito Chietino
Tel.: 0872.61766 Tel.: 0872.618704
Largo Don Giuseppe Argentieri, 1
Marina di San Vito Chietino (CH) Tel.: 0872.61093

San Salvo

San Salvo è un comune di 18.646 abitanti della provincia di Chieti. Nel marzo 2007 il comune è stato insignito del titolo di città dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano.

L’economia, basata sull’agricoltura (pescheti, uliveti, vigneti), l’allevamento e l’artigianato, ha trovato il suo coronamento nella fase di intenso sviluppo industriale dell’ultimo quarantennio. La crescita del commercio, del turismo e dei servizi hanno prodotto un intenso processo di urbanizzazione, che ha portato San Salvo a divenire, in termini proporzionali, la cittadina a più intenso accrescimento demografico dell’intero Abruzzo.

Riconoscimenti a tale ruolo sono venuti sia dalla visita del papa Giovanni Paolo II agli operai e alla popolazione (marzo 1983) sia dall’assegnazione (nel 1987), su segnalazione del Censis, del prestigioso titolo “uno dei 100 comuni della piccola grande Italia”.

San Salvo è “Bandiera Blu d’Europa 2008” riconoscimento avuto per l’undicesima volta e da 10 anni consecutivi.

Storia

Le vicende più remote di San Salvo risalgono sicuramente alla preistoria; ma la sua origine sembra che si possa far risalire ai secoli XI – XII ad opera della colonizzazione monastica Benedettina.

Tracce significative della presenza degli antichi italici (VI-VII secolo a.C.), si evidenziano in diverse, piccole necropoli o altre aree archeologiche intorno il paese. Le sue antiche origini e le tradizioni culturali arricchiscono le strade del centro storico. La chiesa di San Giuseppe rappresenta il monumento principale del centro storico cittadino.

La memoria storica di San Salvo trova ospitalità nel museo “Casa della Cultura”, dove si possono ammirare i reperti di epoca romana e medioevale della città antica. Si tratta di corredi funerari con vasellame, armature, oggetti di ornamento; oppure di armi, statuette bronzee rare ma pregevoli, testine votive in terracotta.

Nel periodo successivo al 1000 è stato senza dubbio determinante l’insediamento (1257 circa) dell’Abbazia cistercense. I monaci cistercensi, autori di una intensa, entusiasmante fase di bonifica e messa a coltura dei terreni acquitrinosi o boschivi, divennero i protagonisti di una sensibile ripresa economica (XIII-XV secolo) del borgo di San Salvo. L’abbazia, decaduta nel XV secolo, venne poi affidata a degli abati commendatari, che la governarono da lontano fino alla seconda metà del Settecento.